IN PRIMO PIANO

Lush Gorilla Perfume presenta: THE GORILLA GALLERY VOLUME IV TOUR

In occasione del lancio della nuova collezione di fragranze Gorilla Perfume, Lush presenta un evento internazionale itinerante: dopo Berlino ed Edimburgo, The Gorilla Gallery si appresta a inebriare Milano!

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, presenta un evento internazionale itinerante dedicato al lancio del  Volume IV dei Gorilla Perfume, le raffinate collezioni di profumi ispirate al mondo dell’arte e suddivise in volumi come fossero album musicali. 

Dopo Berlino ed Edimburgo, dal 16 al 24 settembre The Gorilla Gallery approda in Italia per toccare con la sua ventata di innovazione, cultura underground e creatività la città di Milano, prima di sbarcare oltreoceano in Nord America

The Gorilla Gallery è una vera e propria galleria artistica interattiva volta ad esplorare il mondo dell’arte e le sue molteplici forme, interpretandole attraverso il potere inebriante dei profumi. 

Le 14 fragranze che compongono il quarto volume dei Gorilla Perfume vivranno attraverso una serie di installazioni artistiche multimediali e interattive, a rappresentare perfettamente la convinzione che muove lo spirito creativo dei Gorilla Perfume Lush: il profumo interpretato come vera e propria arte, da scoprire attraverso un’esperienza sinestetica e immersiva capace di stimolare i sensi come solo le opere d’arte sanno fare. 

I profumi della Gorilla Gallery si ispirano all’amicizia tra Simon Constantine, naso e mastro profumiere Lush, e Hal Samples, fotografo e film maker di Dallas, con un passato ricco di storie avvincenti da raccontare. Dalla loro collaborazione artistica e professionale, nasce il Volume IV di fragranze Gorilla Gallery. 

Una collezione riflessiva che esplora e si propone di dare vita a tematiche importanti come il potere delle relazioni, il significato della parola casa e la ricerca di appartenenza. Tematiche che sono state sapientemente interpretate e trasformate in fragranze e vivranno nella Gallery attraverso animazioni, documentari, performance musicali, laboratori creativi e installazioni artistiche. 

The Gorilla Gallery rappresenterà un’esibizione artistica dalla connotazione internazionale ma anche fortemente legata alle realtà locali nelle quali è di volta in volta ambientata: lo spirito underground del panorama tedesco si alterna a quello intimo e di nicchia scozzese, per arrivare al fermento culturale, innovativo e avant-guarde italiano.  

Dal 16 al 24 settembre The Gorilla Gallery approderà nella Milano della moda, dell’arte e della cultura in un’esibizione interattiva che vedrà l’alternarsi di eventi e la vendita esclusiva di fragranze. Il 16 settembre alle ore 20.00 appuntamento con il party di apertura della Gorilla Gallery: una serata aperta liberamente al pubblico che potrà immergersi nel mondo delle fragranze Lush e vivere un’esperienza multisensoriale sulle note dei Plastic Crimewave, gruppo musicale di Chicago guidato da Steven Krakow che si esibiranno live. Tanti gli appuntamenti che animeranno la settimana, tra gli altri anche lo screening dell’episodio pilota di “Samples of Society”, una serie di documentari realizzata da Hal Samples, performance musicali live e appuntamenti pomeridiani all’insegna della creatività e della multisensorialità. 

LA NASCITA DEI GORILLA PERFUME

Nel 2010 Lush presenta la sua prima collezione di profumi Gorilla Perfume; fragranze originali e sensuali, ispirate all’arte, alla musica e alla poesia. Le collezioni Gorilla Perfume, suddivise in volumi proprio come gli album musicali, giungono oggi al quarto volume. Create da due nasi d’eccezione, i mastri profumieri Lush Mark Constantine, uno dei cinque fondatori del brand, e dal figlio Simon, reponsabile degli acquisti etici delle materie prime, si pongono l’obiettivo di divenire arte per il naso.  Guardando con i giusti occhi, la bellezza può essere trovata nei posti più inaspettati. 

Mark e Simon Constantine hanno tratto ispirazione dai loro viaggi e dalle persone incontrate sul loro cammino di vita per creare fragranze raffinate e rivoluzionarie capaci di essere portavoci olfattive di racconti, storie, luoghi, persone e esperienze. Il profumo viene così interpretato come un’opera d’arte e come un mezzo per esprimere sè stessi. 

 

GORILLA GALLERY

La prima galleria sensoriale immersiva Gorilla Perfume è stata presentata nel luglio 2010 a Londra nel quartiere di Shoreditch per presentare il Volume I; a questa prima esperienza artistico-olfattiva sono seguiti gli appuntamenti di New York e Tokyo. In occasione del lancio dei Volumi II e III sono state organizzate due Gorilla Gallery a Londra, a Old Street nel 2012 e a Soho nel 2014. 

 

Nel 2017, in occasione del lancio del Volume IV, The Gorilla Gallery diventa un itinerante e tocca alcune città chiave in Europa prima di sbarcare oltreoceano in Nord America. Dopo Berlino, la tappa scozzese di Edimburgo in occasione del Fringe Festival, dove Simon Constantine e Hal Samples si incontrarono per la prima volta nel 2013. Un incontro chiave che permette di capire l’ispirazione e alcune delle installazioni presenti a Milano.

Hal Samples nel 2013 partecipò al Fringe Festival in compagnia di Tachowa Covington (al quale si ispirano due fragranze ‘Rentless’ e ‘Tank Battle’), a Edimburgo per vedere uno spettacolo teatrale a lui dedicato e volto a raccontare la storia della sua dimora prima di divenire un senzatetto: una cisterna d’acqua adibita a casa che fu taggata dal celebre artista Banksy. All’interno della Gorilla Gallery sarà possibile trovare una riproduzione di questa cisterna e i visitatori saranno invitati a entrare e riflettere sul significato della parola casa, vivendo l’esperienza di Tachowa. 

Durante la Gorilla Gallery sarà anche presentato l’episodio pilota della serie di documentari “Samples of Society” di Hal Samples; si tratta del primo di una serie di documentari realizzati in anni di lavoro e volti a esplorare tematiche importanti come la vita dei senzatetto. 

Commenti (0)
0 Commenti