IN PRIMO PIANO

Perché potrebbe essere una buona idea provare un deodorante naturale? 

Se inizi già a sudare appena senti parlare di “deodoranti solidi” o “deodoranti senza alluminio” (*brrr*), e pensi che scegliere alternative naturali sia roba da hippies fricchettoni, metti il naso qui…

Sudare è normale, e di per sé non ha cattivo odore.

Ma come?

Il sudore è il mezzo fisiologico e naturale che il corpo ha a disposizione per regolare la temperatura interna ed eliminare le tossine.
Il sudore è il mezzo fisiologico e naturale che il corpo ha a disposizione per regolare la temperatura interna ed eliminare le tossine.
È costituito principalmente da acqua e sali minerali come il sodio, il potassio e il magnesio, fondamentali per l’equilibrio elettrolitico e chimico del corpo.

Con questo non vogliamo affermare che l’odore di sudore sia solo fantasia, dopotutto basta convivere con un adolescente o entrare in uno spogliatoio mal arieggiato per capire quanto sia reale. Tuttavia, non è il sudore in sé ad emanare cattivo odore, ma la flora batterica presente sulla pelle che viene attivata a contatto con gli acidi contenuti nel sudore.

Mark Constantine, co-fondatore di Lush, spiega: “Il cattivo odore proviene in realtà dalla decomposizione di microrganismi. Questi microrganismi proliferano sotto l’ascella perché per loro è un po’ come una giungla tropicale.”

La maggioranza degli antitraspiranti (che sono diversi dai deodoranti) sono realizzati con componenti di alluminio per limitare l’eccessiva sudorazione. Negli U.S.A. vengono classificati dall’Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali (FDA) come: “Un prodotto medicinale applicato localmente che riduce la traspirazione fisiologica (sudore) in quella precisa zona.” Ingredienti come il cloridrato di alluminio e il zirconio di alluminio agiscono come tappi per ostruire parzialmente i pori delle ghiandole sudoripare, limitando il flusso di traspirazione.

Per i deodoranti Lush, invece, utilizziamo ingredienti efficaci senza alluminio per farti sentire asciutto, sicuro di te e non infastidito da odori o macchie indesiderati, permettendo allo stesso tempo al tuo corpo di fare il suo lavoro.

Questo è possibile grazie al potere assorbente di polveri quali il licopodio, il bicarbonato di sodio, il carbone e il trisilicato di magnesio, in grado di contenere l’eccesso di umidità sviluppato durante il giorno, e quindi la sudorazione eccessiva. Il bicarbonato di sodio incontra il cremor tartaro e il carbonato di magnesio per creare il deodorante nudo e solido T'eo che non si sbriciola in viaggio né durante l’uso quotidiano. Contiene oli essenziali di bacche di ginepro, lemongrass e tea tree che combattono i batteri regalandoti un fresco profumo agrumato. La base di questo deodorante solido è inoltre immersa a mano nella cera blu per renderlo facile da maneggiare e applicare dovunque ti serva. 

Non sei ancora convinto?
Sappi che preferire un deodorante solido e nudo, quindi privo di confezioni inutili, rappresenta anche una scelta più ecologica per l’ambiente!

Anche l’utilizzo di oli essenziali e ingredienti naturali in grado di influire sui processi fisici è fondamentale nella gamma di deodoranti Lush. Prendiamo per esempio il patchouli: l’effetto rinfrescante che produce mantiene sotto controllo il bisogno di traspirazione. Secondo la creatrice del prodotto, Helen Ambrosen, la sua fragranza legnosa e distintiva è persistente (“si attacca alla pelle e resta per tantissimo tempo”), di conseguenza il profumo dura tutto il giorno. Il patchouli è impiegato sia nel delicato deodorante solido Aromaco che nel deodorante ecologico in polvere The Guv’ner. . 

E questo è tutto. I deodoranti naturali sono fantastici da annusare ma, mi raccomando, non sono da sniffare!

Se sei pronto a provarli, prendi tutto il tempo che ti serve. Può servire un periodo di assestamento prima di trovare il deodorante giusto per te, soprattutto se sei abituato ad usare un antitraspirante. Tuttavia, come rimedio al sudore durante questa fase, basta un po’ di pazienza e, durante le prime due settimane, metterne un po’ più spesso.
Se sei pronto a provarli, prendi tutto il tempo che ti serve. Può servire un periodo di assestamento prima di trovare il deodorante giusto per te, soprattutto se sei abituato ad usare un antitraspirante. Tuttavia, come rimedio al sudore durante questa fase, basta un po’ di pazienza e, durante le prime due settimane, metterne un po’ più spesso.
Per favore, facci sapere le ragioni per le quali hai scelto un’alternativa naturale e la tua esperienza con i deodoranti Lush, lasciando un commento qui sotto.

 

Commenti (0)
0 Commenti
Contenuti correlati (0)

Prodotti correlati

0 oggetti