IN PRIMO PIANO

Scopri la nuova collezione Gorilla Perfume Volume IV

“L'arte è l'unica cosa seria al mondo. E l'artista è l'unica persona che non è mai seria.” - Oscar Wilde

Alcune opere d’arte sono belle per natura, come un paesaggio marino dipinto ad acquarello, e questo spesso è più che sufficiente. Altre opere d’arte mostrano la loro bellezza sotto diverse forme, attraverso il significato che trasmettono o la storia che raccontano, come succede per esempio con i dipinti astratti di Picasso. Alcune forme d’arte smuovono qualcosa di diverso, sconosciuto e scomodo. A volte l’arte è perfino brutta.

Proprio come i fotografi, i compositori, i ritrattisti e i musicisti, anche i mastri profumieri, tramite il loro mezzo, creano arte.

Dietro i Gorilla Perfume c’è molto di più della sola fragranza. Queste fragranze rappresentano l’insieme di ispirazioni, storie ed esperienze del mastro profumiere. E, sebbene valga lo stesso per il Volume IV, è al contempo anche leggermente diverso dagli altri…

Ti presentiamo Hal…

Hal Samples è un fotografo e artista di Dallas i cui soggetti sono spesso i senzatetto e le anime dimenticate della società.

È conosciuto soprattutto per la sua collaborazione con Tachowa Covington, un attore senzatetto che ha ricreato una vera e propria casa all’interno di una cisterna d’acqua abbandonata, successivamente taggata da Banksy e venduta per milioni di dollari.

Ma cosa c’entra tutto questo con i profumi?

Simon Constantine e Hal Samples si sono incontrati per la prima volta al pop up store dei Gorilla Perfume ad Edimburgo e hanno iniziato a parlare. Durante la loro lunga chiacchierata, Hal ha raccontato a Simon la sua avventurosa storia di vita e le proprie peripezie artistiche.

Incuriosito e ispirato da questo racconto, Simon ha trascorso più tempo con Hal ascoltando le sue storie e imparando a conoscerlo. Hanno viaggiato insieme verso Dallas per visitare i posti di cui avevano parlato e per incontrare la famiglia e gli amici di Hal.

Mentre la loro amicizia si rafforzava, la reciproca ispirazione ha portato ad una collaborazione. Simon ha iniziato a creare profumi ispirati alla vita di Hal, dando origine al Volume IV.

Impara a conoscere un po’ meglio Hal leggendo le storie che trovi qui di seguito. Osserva in che modo i profumi si legano a momenti di vita vissuta e creano opere d’arte.

BLACKCURRANT ANGEL

Hal Samples ha passato molto tempo con la comunità dei senzatetto di Dallas. Ha fotografato e filmato le persone che incontrava per strada, condividendo con loro il risultato.

Molti di loro avevano perle di saggezza da offrire e lezioni di vita da trasmettere, eppure la maggior parte della gente tirava dritto senza nemmeno vederli. Hal sentiva che stava rendendo visibili i suoi nuovi amici.

Hal ha descritto i filmati che ha realizzato come messaggi provenienti da angeli caduti dal cielo. Spesso questi angeli venivano a mancare dopo che gli era stato concesso qualcosa di meraviglioso. Perdere in questo modo i suoi amici spezzava il cuore di Hal.

Blackcurrant Angel contiene una particolare nota speziata che s’insinua attraverso il profumo di benzina e vecchi pallette di legno bruciati.

TANK BATTLE

Tachowa vs Banksy

Hal era molto scosso dalla morte dei suoi amici, perciò il suo amico Dylan decise di fargli cambiare un po’ aria portandolo a Los Angeles. Quando sono arrivati alla stazione dei pullman, Hal e Dylan sono stati subito abbordati da un uomo dall’aspetto stravagante. Nonostante non si fossero mai incontrati prima, l’uomo è andato incontro ad Hal e gli ha detto:

“Ti ho sognato. Farai un film su di me.”

Tachowa Covington, questo il nome dell’uomo, ha portato Hal e Dylan a visitare la sua casa. Era una cisterna d’acqua abbandonata trasformata in abitazione. Tachowa aveva arredato l’interno con pavimento, sedie, opere d’arte e perfino un generatore di corrente. L’interno della cisterna esprimeva tutta la personalità e la creatività di Tachowa, era una meravigliosa galleria d’arte nascosta in una vecchia cisterna.

Molto incuriositi, Hal e Dylan hanno iniziato a filmare Tachowa. Hanno trascorso tre anni con lui, documentando la sua arte, la sua filosofia e la sua vita.

Ma proprio quando il film era praticamente finito, Hal ha ricevuto una chiamata…

“Qualcuno ha dipinto l’esterno della mia cisterna… era un tizio inglese, ha detto che il suo nome era Banksy!”

La scritta ‘THIS LOOKS A BIT LIKE AN ELEPHANT’ (somiglia un po’ a un elefante) campeggiava sulla parete esterna della cisterna, visibile a chiunque passasse dalla trafficata autostrada lì sotto.

Queste 7 parole avrebbero infine fatto perdere a Tachowa la sua casa. Infatti, le immagini della nuova opera di Banksy iniziarono a girare in tutto il mondo e un gruppo di opportunisti, rendendosi conto di avere davanti la possibilità di possedere un’opera d’arte originale di Banksy, e si è subito attivato per comprarla. La cisterna fu venduta all’insaputa di Tachowa che venne brutalmente sfrattato.

Tank Battle, il profumo dedicato a questa storia, contrappone una nota di vernice spray all’interno stantio e umido di una cisterna d’acqua arrugginita.

RENTLESS… “Non sono mai stato un senza tetto”

Tachowa incarna lo spirito del “creare qualcosa dal nulla”. Qualsiasi oggetto contenuto nella sua casa all’interno della cisterna era un tesoro recuperato o un regalo. Tachowa utilizzava questa collezione di oggetti per decorare la sua dimora. Aveva un gran talento nel recuperare ogni sorta di oggetto che la gente era solita buttare via e trasformarlo in arte: le tavole da surf diventavano scaffali, pezzi di cd rotti si trasformavano in un mosaico che brillava sul soffitto. La sua casa era chiaramente un’opera d’arte ben prima che Banksy ci mettesse la sua mano.

SWEET GRANDMA e MODEL

Queste due fragranze sono ispirate dall’affascinante nonna materna di Hal, Mary Ellen. Ognuna è un’istantanea di un periodo diverso della sua vita.

Hal ha avuto un’infanzia travagliata e traumatica. La sua salvezza è stata la nonna, Mary Ellen, che lo ha tirato fuori da una brutta situazione. Vivere con lei era divertente e pieno di gioie. Partecipavano insieme a gare di danza - che vincevano - nei club di Dallas, e lei permetteva ad Hal di filmarla e di documentare i momenti che passavano insieme fin nei minimi dettagli.

Da giovane, Mary Ellen era un’affascinante modella per Vogue. Spesso raccontava ad Hal dei tempi d’oro della sua brillante carriera, e lui era stregato dalle sue foto.

Quando Hal era ormai grande, Mary Ellen lo accoglieva tutte le volte che aveva bisogno di un posto dove stare, lasciandolo dormire sul divano. Queste fragranze sono un tributo d’amore alla sua meravigliosa e poliedrica personalità.

WHAT WOULD LOVE DO

Durante la visita alla Spa di Lush di Edimburgo, Hal ha conosciuto la massaggiatrice Janine.

Janine ha condiviso con Hal una perla di saggezza, che lui ha a sua volta condiviso con Simon, ed entrambi non riuscivano a togliersela dalla testa: quando ti trovi di fronte ad una situazione difficile o un problema, bisogna chiedere a te stesso, “Che cosa farebbe l’amore?"

Quando si trattò di chiedersi se rimanere sveglio a ballare tutta la notte o quali oli essenziali combinare per creare un nuovo meraviglioso profumo, la decisione fu una passeggiata.

IAMESH

Dopo aver subito la perdita di molti dei suoi amici senzatetto, Hal era furioso. Mentre gridava e tirava fuori tutta la sua rabbia, sentì qualcosa esplodere e si rese conto che qualcosa dentro di lui si era lacerato.

In ospedale gli hanno inserito una rete chirurgica per riparare l’ernia che era scoppiata. Ma, una volta all’interno del suo corpo, la rete si è spostata verso l’arteria femorale causando sofferenza e diversi problemi di salute. Era così impigliata all’interno del suo corpo che i medici si sono rifiutati di intervenire poiché un’operazione per rimuoverla sarebbe stata complicata e pericolosa.

Alla fine, Hal ha incontrato un chirurgo comprensivo che si è offerto di rimuovere la rete chirurgica, ma la cicatrice che si era formata ha creato ulteriori problemi. A seguito di una nuova operazione, la cicatrice è stata rimossa insieme a un fascio di nervi. Questo ha lasciato Hal intorpidito per un lungo periodo nel quale non provava sensazioni o emozioni, ma era finalmente libero dal dolore per la prima volta dopo lunghi anni.

La mattina dopo l’operazione, Hal si è svegliato sentendosi invincibile. Si è letteralmente catapultato dal letto verso la sua nuova vita, carico di un nuovo senso d’ispirazione.

Proprio come il ragno radioattivo ha tramutato Peter Parker in Spiderman, la rete e la sua rimozione hanno trasformato Hal in Iamesh, donandogli superpoteri e un’energia irrefrenabile.

Il profumo Iamesh rappresenta l’incontro tra la rete e la carne. Sangue e metallo combinati in una inebriante carica di adrenalina viscerale.

ESSERE SIMON CONSTANTINE

Durante la collaborazione e i viaggi con Hal, Simon ha vissuto diverse esperienze ed emozioni che lo hanno toccato e ispirato. Le ha espresse attraverso le sue fragranze, e qui di seguito puoi scoprire le storie che stanno dietro ad ognuno.

THE SECRET GARDEN

In quanto giardiniere ottimista, Simon pensa spesso ai fiori e alle piante da coltivare per perfezionare il suo piccolo giardino di permacultura. Dopo alcune prove piuttosto complicate, ha trovato molto più facile creare questa fragranza sublime.

Coglie esattamente il profumo del giardino segreto che continua ad immaginare, ed è un omaggio al vecchio amico che gli ha insegnato tutto sulla permacultura.

L’osmanto odoroso e l’elicriso italiano ci trasportano nell’aria leggera dei grandi spazi aperti e nei profumi di una natura verdeggiante e fertile.  

ROAD FROM DAMASCUS

Dopo aver passato un posto di blocco durante uno dei suoi spostamenti, Simon e il suo compagno di viaggio sono stati avvisati che non sarebbero potuti tornare dalla stessa strada. Dall’inizio della guerra in Siria, il Libano ha accolto oltre un milione di rifugiati. Per Simon, passare i posti di blocco con i fucili puntati addosso e parlare con i profughi della loro fuga per la salvezza è stata un’esperienza dalla quale ha veramente capito quanto il mondo sia cambiato. Per questa fragranza, ha scelto la rosa di Damasco e l’arancia amara.

MANOUCHE ZATAAR

La tipica colazione libanese è il Manouche Zataar, un delizioso pane non lievitato con un mix di erbe aromatiche come il sesamo, il timo, la salvia selvatica e il sommaco. È stata offerta a Simon durante i suoi viaggi e, al ritorno, il ricordo di questo piatto squisito lo ha ispirato nella creazione di questo profumo.

CARDAMOM COFFEE

Mentre era in Libano, Simon è stato accolto con grande calore umano dalle persone incontrate nei campi profughi. È rimasto profondamente toccato dal fatto che, pur avendo perso così tanto nel fuggire dal proprio paese, potessero essere così generose e altruiste.

Durante la sua visita, gli è stata offerta una tazza di caffè caldo al cardamomo. Questo profumo così ricco gli ha scaldato le mani e il cuore. Al suo ritorno in laboratorio, Simon ha ricreato questa fragranza speziata.

I’M HOME

Non importa quanto possano essere fantastiche le avventure vissute negli angoli più remoti del pianeta, non c’è niente come tornare a casa propria e girare la chiave nella serratura per aprire la porta.

Qui, profumi dolci, confortanti e edibili ti avvolgono come un caloroso abbraccio di bentornato. Ti faranno sentire bene quasi come ritrovare le coccole della tua famiglia, il tuo posto preferito sul divano, o dormire una notte di sonno profondo nel comodo tepore del tuo letto.

AMELIE MAE

La figlia maggiore di Simon, Imogen Rose, ha ispirato il profumo che porta il suo nome. Essendo una sorellona molto gentile, un giorno ha pensato bene di dare un consiglio al suo papà: “Dovresti farne uno anche per Amelie. Vuole essere famosa anche lei!”.

Amelie non stava più nella pelle quando suo padre le ha chiesto che profumi voleva per la sua fragranza personale. Ha quindi chiesto lampone, rosa, lavanda e fiori. Ora papà è tornato nelle sue grazie e noi tutti possiamo goderci questa splendida composizione.

Commenti (0)
0 Commenti