IN PRIMO PIANO

SOAPBOX: Cambia l’Europa, non il clima - Europee 2019

A maggio 2019, Lush in collaborazione con BirdLife International (in Italia, Lipu) lancia la campagna ambientalista #IVoteNature, per la salvaguardia degli uccelli e della natura. In questo articolo, BirdLife/Lipu spiega perché c’è bisogno del tuo aiuto.

Lo sapevi che in Europa sono in vigore alcune delle leggi più efficaci al mondo per la salvaguardia della natura? Ne abbiamo a protezione dell’acqua e dell’aria, degli oceani e delle foreste, delle piante e della fauna selvatica. Queste leggi vengono fatte dai deputati del parlamento europeo: persone che noi abbiamo votato per rappresentarci. È grazie a chi abbiamo votato in passato che oggi esistono queste leggi. Ma…

… La natura è in grave crisi. E se la natura è in grave crisi, lo siamo anche noi.

Il pianeta si sta surriscaldando. Ogni estate l’Europa brucia, dalla Scandinavia fino al Mediterraneo.

Il livello degli oceani si sta alzando. Piogge di una violenza inaudita - ormai una nuova realtà per molti paesi - sono la causa di eventi climatici distruttivi. Ciò che resta del nostro ambiente incontaminato viene distrutto da multinazionali focalizzate esclusivamente sul profitto. Sia le specie che la biodiversità stanno scomparendo a una velocità allarmante.

Difficile a credersi, ma non tutte le persone ritengono che per frenare il cambiamento climatico sia necessario agire subito. Addirittura, qualcuno ancora non crede ci siano cambiamenti climatici in atto. Senza un numero sufficiente di rappresentanti in Europa che si batte per la protezione della natura e della biodiversità, non solo ci sarà un freno al progresso, ma molte delle vittorie per cui abbiamo strenuamente lottato saranno vanificate.

In BirdLife ci occupiamo di scienza - la vera scienza, apartitica e apolitica. E la scienza fa paura. Non ci sono dubbi che l’attuale sistema economico porterà nei prossimi anni a un cambiamento climatico imponente e distruttivo, una vera e propria minaccia all’esistenza di tutto il genere umano. È inoltre evidente che la perdita della biodiversità e l’impoverimento degli ecosistemi – che non raggiungevano questi livelli da 65 milioni di anni – siano causati dalle azioni dell’uomo.

L’Europa si sta risvegliando. Le persone cambiano abitudini di vita, dicono no alla plastica monouso, mangiano meno carne, acquistano localmente nel rispetto di etica e sostenibilità, e firmano petizioni per salvare il pianeta.

Ma cosa succede dopo qualche ora di beach cleaning o dopo aver partecipato a una manifestazione per il clima?

A maggio 2019 abbiamo l’opportunità di fare qualcosa di buono: è l’occasione per scegliere la natura e l’ambiente, facendo sentire la nostra voce. Tutt* insieme.

Per scoprire di più, dai un’occhiata a questa guida.  

Crediamo fermamente nella libertà di espressione. Le nostre pagine SOAPBOX sono sempre a disposizione di chi desideri esporre la propria visione del mondo.

 

Commenti (2)
2 Commenti

circa 1 mese fa

Grazie mille per tutto ciò che fate!

francezampa_539885

circa 2 mesi fa

Finalmente qualcuno di importante che dice il vero!!!